Archivio

Statistiche

Utenti registrati : 9890
Contenuti : 233
Tot. visite contenuti : 262035

Link

legambiente logo

 

snoq logo


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Quello che le donne..., Powered by Joomla!; free resources by SG website hosting
PROPOSTE DEL GRUPPO DI MINORANZA
Politica Locale
Scritto da Gabriella   
Lunedì 11 Maggio 2015 17:39

cittadinanza

Villa Santa Maria, 11 maggio 2015

AL SINDACO

AL CONSIGLIO COMUNALE

SEDE MUNICIPALE


OGGETTO: DECRETO SBLOCCA CANTIERI

 

I sottoscritti consiglieri di minoranza del gruppo Liberamente

CONSIDERATO CHE

  • Sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 97 del 28-4-2015 è stata pubblicata la Convenzione che il Ministero delle Infrastrutture ha siglato con l'Anci per definire modalità e criteri per l'accesso ai 100 milioni di euro messi a disposizione dal decreto Sblocca Italia per opere infrastrutturali dei piccoli Comuni.

  • Il Comune di Villa Santa Maria rientra a pieno titolo nei parametri demografici fissati dalla Convenzione per accedere al finanziamento.

  • Il campo di applicazione degli interventi è abbastanza ampio e che il nostro paese necessita di opere che possono rientrare nelle tipologie ammissibili (qualificazione e manutenzione del territorio e del patrimonio edilizio pubblico, recupero e messa in sicurezza di edifici pubblici con particolare attenzione a quelli scolastici e alle strutture socio-assistenziali, riqualificazione di aree dismesse, riduzione del dissesto idrogeologico... ).

  • Il Comune potrà procedere all’invio delle richieste a partire dal 13 maggio prossimo.

 

RITENUTO CHE

 

  • L'opposizione ha il compito di vigilare sull’operato di chi amministra ma anche di dare suggerimenti nell’interesse della collettività.

  • Qualunque intervento si scelga di attuare esso dovrà ricadere sulla maggior parte dei cittadini villesi e non su un esiguo numero.

 

PROPONGONO I SEGUENTI POSSIBILI AMBITI DI INTERVENTO

 

  1. messa in sicurezza della Scuola dell'Infanzia sita in c.da Madonna in Basilica: sostituzione di tutti gli infissi esterni e interni con altri a norma; insonorizzazione del 1^ e del 2^ piano per tutelare gli alunni dagli effetti dell'inquinamento acustico; copertura di sicurezza per i termosifoni; installazione di impianto fotovoltaico.

  2. messa in sicurezza della Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado: sostituzione di tutti gli infissi interni e esterni con altri a norma; sostituzione di spine, cavi e prese di corrente deteriorati e senza opportuna protezione; installazione di impianto fotovoltaico.

  3. messa in sicurezza e sistemazione degli spazi e delle aree verdi intorno all'edificio delle scuole dell'obbligo per garantirne una fruizione decorosa e sicura da parte degli alunni.

  4. messa in sicurezza e risistemazione dell'edificio comunale denominato “Centro culturale” in via Roma, con la creazione di spazi destinati ad attività sociali e culturali per tutti; sistemazione dello spazio a fianco all'edificio;

I Consiglieri

Gabriella Di Cicco

Sboro Tommaso

 

Commenti  

 
+4 #2 antonio 2015-05-20 06:57
il centro culturale così chiamato, perchè viene ancora utilizzato se non e a norma di sicurezza? c'e controllo su questo?
 
 
+4 #1 antonio 2015-05-20 06:42
mi permetto di aggiungere il riattoppo di alcuni tratti di marciapiedi dove qualche buca che capita sotto ai miei mpiedi la fanno da padrona. vedere e scanzarsi e facile, camminare e finirci dentro fa male!
 

Registrati per inviare un commento

Più letti del mese

Io cittadino

Resoconto del Consiglio comunale del 25 agosto 2016

Leggi tutto...