Archivio

Statistiche

Utenti registrati : 9863
Contenuti : 233
Tot. visite contenuti : 261703

Link

legambiente logo

 

snoq logo


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Quello che le donne..., Powered by Joomla!; free resources by SG website hosting
IO CITTADINO
Io cittadino
Scritto da Gabriella   
Lunedì 16 Novembre 2015 16:12

cittadinanza

Consiglio comunale del 16 novembre 2015

O.D.G

  1. Lettura e approvazione verbali della seduta precedente.

  2. Ratifica delibera di Giunta Comunale n.62 del 1/10/2015 ad oggetto “Prima variazione al Bilancio di previsione 2015”.

  3. Riconoscimento debito fuori bilancio a seguito della Sentenza del Tribunale di Lanciano n. 1/2013.

  4. Approvazione Regolamento per la disciplina della videosorveglianza.

Risulta assente il consigliere di minoranza Tommaso Sboro

Punto1: dopo averne dato lettura, si approva all’unanimità il verbale della seduta precedente.

 

Punto 2:. Il sindaco informa il Consiglio di alcune variazioni apportate al Bilancio di previsione. In via preliminare la Giunta ha disposto delle modifiche in diminuzione e in aumento di alcune voci di bilancio; in particolare sono state diminuite le risorse per le liti, gli arbitraggi, i risarcimenti e l’acquisto di automezzi e aumentate le somme da destinare al piano di zona per il sociale e alla promozione turistica. Si registra, inoltre, una maggiore entrata di contributi erogati dalla ditta De Cecco per l’organizzazione dell’ultima Rassegna dei cuochi (10.000 euro). La proposta viene approvata a maggioranza. La minoranza vota contro.

 

Punto 3: il Sindaco informa il Consiglio che una sentenza del tribunale di Lanciano (n.1/2013), conclusiva di un procedimento giudiziale volto ad ottenere dal nostro Comune il risarcimento dei danni prodotti al manto stradale dai lavori di scavo eseguiti dalla Ditta CEIT Impianti su incarico della Telecom, ha condannato il Comune al rimborso delle spese di lite in favore della CEIT. Il giudice al quale si è fatto ricorso, infatti, ha rigettato la domanda di risarcimento in quanto ritenuta non sufficientemente documentata. Si rende necessario, pertanto, riconoscere la legittimità del debito fuori bilancio nei confronti della CEIT per un importo complessivo di euro 2422,42. Il riconoscimento viene approvato a maggioranza. La minoranza vota contro.

 

Punto 4: viene approvato all’unanimità il regolamento che disciplina il trattamento dei dati personali rilevati mediante l’impianto di videosorveglianza attivato nel territorio urbano del Comune di Villa Santa Maria.

 

Più letti del mese

Io cittadino

Resoconto del Consiglio comunale del 25 agosto 2016

Leggi tutto...

Feed