Archivio

Statistiche

Utenti registrati : 9890
Contenuti : 233
Tot. visite contenuti : 262020

Link

legambiente logo

 

snoq logo


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Quello che le donne..., Powered by Joomla!; free resources by SG website hosting
IO CITTADINO
2014
Scritto da Gabriella   
Sabato 01 Novembre 2014 10:13

cittadinanza

Consiglio comunale del 30 ottobre 2014

O.D.G

  1. Lettura e approvazione verbali della seduta precedente

  2. Ratifica delibera di Giunta N.61 DEL 14/10/2014 ad oggetto “Prima variazione al Bilancio di Previsione 2014”

  3. Servizio di Tesoreria Comunale-Approvazione schema di convenzione

  4. Gestione in forma associata della procedure ad evidenza pubblica per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale ai sensi dell’art.46 bis del D.L. 1 ottobre 2007 n. 159 convertito in legge n.222 del 29 novembre 2007 e del MSE 12 novembre 2011 n.226- Approvazione schema di convenzione

Punto1: dopo averne dato lettura si approva a maggioranza il verbale della seduta precedente;il gruppo di minoranza si astiene in quanto assente nella seduta consiliare antecedente.

Punto 2: a maggioranza viene approvata la prima variazione al bilancio di previsione. Il gruppo di minoranza vota contro.

Punto 3: si approva all’unanimità lo schema di convenzione per lo svolgimento del servizio di Tesoreria comunale.

Punto 4: il Sindaco informa il Consiglio che sono stati creati degli ambiti territoriali per lo svolgimento delle gare relative all’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale. Villa Santa Maria fa parte, insieme ad altri 62 Comuni, dell’ambito GAS-CHIETI 2 EST-SUD. Il Comune di Vasto è stazione appaltante per l’affidamento del servizio, così come stabilito nella Conferenza dei Comuni della provincia di Chieti il 28 agosto scorso. L’ adesione a una rete così grande, a giudizio del Sindaco, permetterà sia di ridurre i costi del servizio (il metano è meno oneroso dell’attuale GPL), sia di avere maggiori possibilità che gli impianti attuali siano riscattati dall’impresa, o dal consorzio di imprese, che si aggiudicherà la gara rescindendo così il rapporto contrattuale con il gestore precedente. I Comuni che in questo ambito territoriale hanno ancora le reti GPL sono solo Villa Santa Maria e Pennadomo e questo lascia sperare in una risoluzione di una questione annosa che già l’Amministrazione Falconio aveva provato a dirimere .Dal canto suo il Comune, conclude il Sindaco, affiderà a un tecnico il compito di stimare il valore della nostra rete. Lo schema di convenzione viene quindi approvato all’unanimità.

 

Più letti del mese

Io cittadino

Resoconto del Consiglio comunale del 25 agosto 2016

Leggi tutto...

Feed