Archivio

Statistiche

Utenti registrati : 9863
Contenuti : 233
Tot. visite contenuti : 261715

Link

legambiente logo

 

snoq logo


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Quello che le donne..., Powered by Joomla!; free resources by SG website hosting
COMUNICATO
2014
Scritto da Carmela   
Venerdì 28 Febbraio 2014 20:28

I Comitati cittadini “NO Centrale “ e “la Difesa” di Civitaluparella, che si sono costituiti per opporsi alla realizzazione del parco eolico a Civita e la relativa sottostazione a Villa S.Maria, hanno intrapreso diverse iniziative finalizzate a sospendere l'iter autorizzativo in vista della Conferenza dei servizi prevista per il 6 Marzo. Brevemente qualche accenno:

è stata indetta una petizione con raccolta di firme, sono stati inviati esposti a 9 Istituzioni, sono state coinvolte associazioni ambientaliste ed ottenuto l'appoggio politico con due interpellanze: una da Maurizio Acerbo (RC) alla Regione ed un'altra al Parlamento da un'altra forza che non menziono perché non ci sono ancora certezze.

La consapevolezza di vivere in piccole comunità, dove a parole sono tutti contro la centrale, ma nei fatti nessuno vuole impegni per cui a mobilitarsi sono sempre gli stessi, la constatazione di quanto il territorio non sia ancora culturalmente considerato patrimonio comune da valorizzare e salvaguardare e l'ulteriore constatazione che queste fragilità ci stanno rendendo prede di speculatori e multinazionali ( la Medoil ha presentato un progetto per la ricerca di idrocarburi che coinvolge anche Villa ), ci hanno dato l'idea di creare una “forza di territorio”.

Domani a Civitaluparella alle 15,30 daremo il via a questo “patto”. Oltre ai cittadini che aspettiamo numerosi, parteciperanno alcuni sindaci della zona, associazioni ambientaliste e Maurizio Acerbo. Dell'evento si darà notizia anche alla stampa.

Questa breve esposizione su come stanno le cose serve per invitarvi a partecipare e a non considerare questa battaglia già persa!.

A Bomba i cittadini hanno saputo affiancare il Comitato, raccolto gli inviti, si sono mobilitati e hanno avuto successo. Anche noi non dobbiamo rimanere passivi.

La partecipazione é condivisione, la condivisione dà la forza.

 

Più letti del mese

Io cittadino

Resoconto del Consiglio comunale del 25 agosto 2016

Leggi tutto...

Feed